Comev CM260 – 300

Nuovo > Macchine Varie > Torni Paralleli

Descrizione del Prodotto:

Comev CM260 – 300

TESTA E’ costruita da un getto monoblocco accuratamente nervato, in modo da garantire rigidità ed assenza di vibrazioni anche in condizioni di lavoro molto impegnativo. Contiene il cambio che consente di realizzare 16 velocità del mandrino in progressione geometrica. Tutti gli ingranaggi e gli alberi scanalati sono in acciaio al Ni-Cr.Mo. cementati temperati e rettificati. La lubrificazione è garantita da un’apposita pompa. La rotazione e l’inversione di marcia è ottenuta mediante apposita frizione meccanica o elettrica mentre l’arresto avviene tramite un freno elettromagnetico.

MANDRINO Il mandrino è in acciaio al Ni.Cr. Mo. cementato temperato e rettificato; è supportato da cuscinetti a rulli conici di precisione TIMKEN – SKF – Attacco mandrino tipo CAM-LOCK.

SCATOLA NORTON Di tipo completamente chiuso a bagno d’olio. Gli ingranaggi e gli alberi sono costruiti in acciaio d’appropriata resistenza. Fornisce filettature del sistema Metrico, Whitwort, Modulare, Diametral Pitch, English; nonché tutti gli avanzamenti.

CARRO E CARRELLI Il carro è ben dimensionato, le superfici d’appoggio assicurano stabilità alle sollecitazioni di lavoro. Le viti di comando temperate e rettificate sono montate su cuscinetti reggispinta, mentre le chiocciole sono in bronzo speciale. La chiocciola del trasversale è registrabile per permettere la progressiva ripresa del gioco. I carri sono tutti registrabili nelle loro guide di scorrimento, in particolare la regolazione del carrello trasversale e del carrellino è fatta per mezzo di lardone conico. Delle scanalature a T permettono il fissaggio d’eventuali accessori. Ampi vernieri graduati permettono una facile lettura ed un ampio sfruttamento delle particolari caratteristiche di versatilità e precisione della macchina. La lubrificazione è assicurata da una pompa manuale.

GREMBIALE È realizzato in un unico blocco e contiene tutti gli organi di comando per gli avanzamenti longitudinali, trasversali e per le filettature. Un dispositivo di sicurezza evita di innestare contemporaneamente i due avanzamenti e la chiocciola per filettare. Un verniero di grandi dimensioni consente una facile lettura dei valori d’avanzamento, la lubrificazione è assicurata da un bagno d’olio.

EQUIPAGGIAMENTO ELETTRICO Il comando del gruppo motore avviene a mezzo di teleruttori comandati da pulsanti a bassa tensione. Tutte le apparecchiature elettriche sono costruite in ottemperanza a quanto dettato dalle norme internazionali.

CONTROPUNTA Molto robusta é dotata di canotto in acciaio cementato, temperato e rettificato. Il volantino è munito d’ampio verniero per la lettura diretta degli spostamenti.

ACCESSORI NORMALI IN DOTAZIONE Disco menabrida – Platorello autocentrante – Lunetta fissa – Lunetta mobile – Punte fisse – Bussola di riduzione del cono mandrino – Serie di chiavi a barra esagonale -Elettropompa ed impianto per liquido refrigerante -Schermo antinfortunistico in plexiglas – Libro istruzione -Leve e volantini cromati opachi.

 

Caratteristiche generali
Altezza punte sul banco mm.260 – 300
Distanza tra le punte mm.1000 – 1500 – 2000 – 3000 – 4000
Diam. ammesso sulla slitta mm.310 – 380
Larghezza del banco mm.400
Foro del mandrino mm.110
Naso del mandrino Cam Lock8″
Velocità del mandrino n°.16
Lunghezza trasversale mm.650
Larghezza trasversale mm.250
Corsa massima trasversale mm.330 – 410
Lunghezza portautensili mm.320
Larghezza portautensili mm.140 – 145
Corsa massima portautensili mm.200
Angolo di rotazione portautensili360°
Diametro del canotto mm.100
Lunghezza del canotto mm.490
Corsa massima del canotto mm.300
Cono della punta n°5
Potenza motore Hp10
 Save as PDF